Background Image

DETRAZIONI FISCALI 65%, ON LINE IL NUOVO PORTALE ENEA 2016

Home  /  Senza categoria  /  DETRAZIONI FISCALI 65%, ON LINE IL NUOVO PORTALE ENEA 2016

DETRAZIONI FISCALI 65%, ON LINE IL NUOVO PORTALE ENEA 2016

detrazioni

Detrazioni 65%, è attivo il nuovo portale Enea 2016 per l’invio telematico della documentazione per accedere alle agevolazioni per lavori di riqualificazione energetica

 

L’Enea, l’ente preposto alla gestione detrazionidelle detrazioni fiscali per il risparmio energetico del patrimonio edilizio esistente e alle verifiche ed i controlli dei requisiti richiesti dalle norme agevolative, informa che è attivo il nuovo portale “Finanziaria 2016” per l’invio della documentazione per accedere alla detrazione fiscale del 65% per la riqualificazione energetica degli edifici.

Ricordiamo che le agevolazioni fiscali del 65%, istituite con legge finanziaria 296/2006 e prorogate nella misura del 65% fino al 31 dicembre 2016 dalla legge di Stabilità 2016, consistono in una detrazione dall’IRPEF o dall’IRES a seguito di interventi destinati ad aumentare il livello di efficienza energetica degli edifici esistenti.

I beneficiari sono tutti i contribuenti (persone fisiche, professionisti, società e imprese) che sostengono spese per l’esecuzione degli interventi su edifici esistenti, su loro parti o su unità immobiliari esistenti di qualsiasi categoria catastale, anche rurali, posseduti o detenuti. La legge di stabilità 2016 ha esteso la possibilità di usufruire delle detrazioni agli Istituti autonomi per le case popolari, comunque denominati, per le spese sostenute dal 1° gennaio al 31 dicembre 2016 per interventi realizzati su immobili di loro proprietà, adibiti ad edilizia residenziale pubblica.

Ricordiamo che gli interventi agevolabili sono contenuti dell’art. 1, legge Finanziaria 2007 e sono i seguenti:

  • comma 344 –  riduzione del fabbisogno energetico per il riscaldamento dell’intero edificio
  • comma 345 – miglioramento delle prestazioni termiche dell’involucro dell’edificio (attraverso la  coibentazione di solai, pareti o la sostituzione di serramenti o parti di essi o l’installazione di schermature solari)
  • comma 346 – installazione di pannelli solari
  • comma 347 – sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale

Nell’immagine successiva sono riportati gli importi massimi per i lavori su cui è possibile usufruire della detrazione, in funzione della tipologia di intervento.

Importo massimo detrazioni 65 per tipo di intervento

Importo massimo detrazioni 65% per tipo di intervento

Per usufruire della detrazione del 65% è necessario inviare entro 90 giorni dalla data di fine lavori la documentazione per via telematica all’Enea.

Si può inviare la documentazione anche a mezzo raccomandata con ricevuta semplice, sempre entro il termine di 90 giorni dal termine dei lavori, solo ed esclusivamente quando la complessità dei lavori eseguiti non trova adeguata descrizione negli schemi resi disponibili dall’Enea. L’indirizzo presso cui inviare la documentazione è il seguente: ENEA – Dipartimento ambiente, cambiamenti globali e sviluppo sostenibile Via Anguillarese 301 – 00123 Santa Maria di Galeria (Roma); va indicato il riferimento “Detrazioni fiscali – riqualificazione energetica”.

Come specificato sul nuovo portale Enea 2016, attualmente il sito non può accettare l’inserimento della documentazione relativa agli interventi di “building automation” (dispositivi multimediali per il controllo da remoto degli impianti), in attesa di indicazioni operative da parte dei ministeri e degli enti preposti.

Clicca qui per l’accesso al sito dedicato all’invio telematico all’Enea della documentazione necessaria per usufruire delle detrazioni fiscali del 65%

Fonte: biblus.acca.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *